HOME AGRITURISMO TOSCANA
 • Economia  Estimo
 • Industria
 • Selvicoltura
 • Frutticoltura
 • Prodotti tipici
 • Funghi
 • Zootecnica
 • Norme allevamento
 • Suini
 • Ovini
 • Bovini
 • Polli
 • Conigli
 • Bufalini
 • Caprini
 • Cavalli
 • Asini
 • Altri Avicoli
 • Cacciagione
 • Cani
 • Apicoltura

Razze di polli estere (continua dalla pagina precedente)

 

 <- Clicca per ritornare alla pagina precedente

RAZZE ESTERE:

POLLI GATINAISE:

E' forse la più antica razza francese. Originaria della provincia di Gatinaise. Si è creata spontaneamente e i caratteri sono stati poi fissati e migliorati attraverso un accurato lavoro di selezione. Razza rustica, attiva nella ricerca del cibo, precoce. Buona produttrice di uova (grosse e dal guscio bianco) e di carne molto ricercata.
Esiste soltanto la varietà a mantello bianco. Testa media con cresta semplice a volte leggermente piegata nelle galline. Occhi grandi con iride rossa. Becco forte. Orecchioni rossi senza alcuna traccia di bianco. Bargigli larghi. Collo lungo con abbondante mantellina. Addome e dorso larghi. Coda larga e rilevata. Tarsi grossi e rosati. Peso medio: - Galli kg 4,0 - Galline kg 3,0

POLLI GAULOISE:

Antica razza francese. E' certamente una delle più vecchie razze della Francia, anche se oggi è poco considerata. Razza rustica amante della libertà.
Una sola varietà di colore collo oro. Testa di medie dimensioni con cresta semplice, ortata diritta nel gallo e piegata nella gallina. Becco corto, appena ricurvo, grigiastro. Iride rosso. Orecchioni bianchi macchiettati di rosso, bargigli pendenti rossi. Collo grosso e breve, con ricca mantellina. Addome e dorso larghi. Ali lunghe portate in basso. Coda con abbondanti e ben ricurve falciformi. Tarsi grigio scuro. Peso medio: - Galli kg 2,5 - Galline kg 2,0

POLLO GOURNAY

Antica razza francese originaria di Gournay-en-Bray (Normandia). Taglia media, rustico. Buona ovaiola: depone uova pesanti (70-75 grammi) con guscio bianco.
Le caratteristiche sono quelle di un mantello nero macchiettato di bianco. Testa con cresta semplice a 5-6 denti, diritta nel gallo e piegata nella gallina. Becco macchiato bianco e nero. Orecchioni rossi con macchie bianche. Ali aderenti e coda ben sviluppata. Zampe con macchie rosate e nerastre. Peso medio: - Galli kg 2,5 - Galline kg 2,0.

POLLI RAZZA HERVE:

Razza belga originaria della zona di Herve nella provincia di Liegi. Come l'Ardennese, sembra discenda dall'antica razza gallica "Gauloise" (per questo le due razze sono simili). Lo standard della razza è stato pubblicato nel 1896. Grande promotore e fondatore dell'associazione di razza è stato il Signor Weerts. Nonostante le gravi distruzioni della prima guerra mondiale, riuscendo fortunatamente a nascondere alcuni buoni esemplari, questa razza è riuscita in breve tempo a riguadagnare il successo di prima della guerra. Oggi è rara. Pochi allevamenti nella parte meridionale del Belgio a lingua francese e prevalentemente della varietà nera. Gli azzurri sono più rari ed il cuculo è molto raro.
Nel nord, a lingua olandese, si trovano soltanto i neri ma sono molto rari. Sconosciuto in altri paesi. Razza rustica che ama dormire all'aperto. Depone uova dal guscio biancastro.
Tre varietà riconosciute di cui il nero è la più comune. Le altre due sono merlettato blu e cuculo. Queste due ultime hanno nomi molto specifici che sono applicati soltanto a questa razza. L'azzurro inoltre è chiamato "Mauheid" ed il cuculo inoltre è chiamato "Cotte de Fer". Molte sono le caratteristiche che lo distinguono dall'Ardennese: forma più quadrata, parte posteriore meno pendente e coda più aperta, cresta, orecchioni e bargigli rosso vivace. Occhi, becco e tarsi sono sempre scuri nelle varietà nere e blu ma nella varietà cuculo sono bianco arancione e rosato rispettivamente. Peso medio: - Galli kg 2,5 - Galline kg 2,0

RAZZA POLLI HOUDAN:

Razza francese, derivata probabilmente da incroci tra Padovana nera, Crèvecoeur e polli locali (dintorni della città di Houdan) a cinque dita. E' stata importata in Inghilterra a metà del XIXsimo secolo e successivamente negli Stati Uniti. Razza a duplice attitudine, viene allevata oggi prevalentemente per esposizione. Le uova hanno guscio bianco.
Colorazione nera con macchie detta Caillouté (Exchequer); molto rare bianca, grigio perla e nera. Testa con ernia ricoperta da un abbondante ciuffo di penne. Orecchioni bianchi e bargigli piccoli. Favoriti e barba abbondanti. Addome e dorso larghi. Coda ricca. Zampe corte grigiastre con cinque dita. Peso medio: - Gallo kg 3,5 - Gallina kg 3,0

RAZZA ITALIENER: Razza Livornese importata dalla Germania nel passato, vedi Razza Livorno della pagina precedente a questa.

POLLI IXWORTH:

Razza inglese selezionata nelle campagne di Ixworth nel Suffolk. Alla sua creazione ha contribuito la razza Cornish. Razza da carne con pelle bianca. Mediocre produttrice di uova dal guscio rossastro.
Esiste solo la varietà a mantello bianco. Testa con cresta a pisello e orecchioni rossi. ali aderenti al corpo. Razza pesante. Peso medio: - Galli kg 4,0 - Galline kg 3,2

RAZZA JAVA:

Razza asiatica (Isola di Java) importata in America nei primi decenni del XIX secolo. Nonostante la sua mole, viene attualmente allevato soltanto per esposizione. Uova dal guscio bruno.
Le varietà sono a mantello bianco, nero e macchiettato. Cresta semplice a cinque denti. Orecchioni piccoli e bargigli medi. Addome e dorso larghi. Coda lunga. Peso medio: - Galli kg 4,5 - Galline kg 3,5

POLLI JERSEY GIGANTE:

Razza americana originaria dello Stato del New Jersey. La varietà a mantello nera è stata creata nel 1880 per la produzione della carne. Tra le razze che hanno concorso alla sua formazione, ricordiamo la Java, la Brahama, la Cocincina, la Plymouth Rock e la Langhan. Razza di grandi dimensioni, utilizzata come pollo da carne. La pelle è bianca nella varietà nera e bianco giallastra in quella bianca. Le uova hanno guscio rossiccio.
Due sono le varietà: quella nera e quella bianca (creata successivamente). Testa larga con cresta semplice a sei denti. Becco corto, nero nella varietà nera e giallo verde in quella bianca. Iride marrone scuro. Orecchioni e bargigli medi e rossi. Addome e dorso ampi. Zampe piuttosto corte, nere a pianta gialla nella varietà nera e verde salice a pianta gialla in quella bianca. Coda mediamente sviluppata. Peso medio: - Galli kg 5,5 - Galline kg 4,5

RAZZA POLLI Krüper:

Antica razza rustica tedesca caratteristica per le zampe corte. Buona ovaiola.
Tipica è la varietà a mantello nero. Altre varietà sono quella bianca, perniciata, nera a doppia macchia bianca e nera a doppia macchia gialla. Testa con cresta semplice diritta in tutti e due i sessi. Occhi con iride bruna; becco incurvato. Orecchioni bianchi, bargigli di media lunghezza. Collo corto con abbondante mantellina. Addome e dorso larghi. Ali grandi e aderenti. Zampe molto corte. Peso medio: - Galli fino a kg 2,3 - Galline fino a kg 2,0

POLLI RAZZA LAKENFELDER:

Da alcuni studiosi è considerata razza di origine tedesca, da altri olandese. A metà del XIX secolo era diffusamente allevata in entrambi i Paesi. Rustica e resistente. Razza ovaiola di piccole dimensioni (160-180 uova all'anno). Pelle e guscio delle uova bianchi (quasi sempre).
Mantello di colore bianco, eccetto la testa, la mantellina e la coda. Recentemente è stata ottenuta una nuova varietà dove il colore nero è stato sostituito dal blu. Cresta semplice con cinque denti. Ali forti e aderenti. Coda lunga. Zampe corte, chiare. Peso medio: - Galli fino a kg 2,4 - Galline fino a kg 1,8

Razze polli La Flèche:

Razza francese, un tempo molto allevata nel distretto della Flèche. Razza a duplice attitudine. Carne e guscio delle uova bianchi.
Esistono varietà a mantello nero, bianco e nero macchiato di bianco. Cresta caratteristica a piccoli coni. Orecchioni ovali e bianchi, bargigli grandi. Addome e dorso larghi. Zampe forti di colore scuro. Peso medio: - Galli kg 3,5 - Galline kg 3,0

POLLI LAMONAS:

Razza americana dello Stato del Maryland, ottenuta negli anni Trenta, incrociando polli di razza Silver Gray, Dorking, Plymouth Rock e Livorno bianca. Buona attitudine come produttore di carne, minore come ovaiola (uova a guscio bianco).
Unica varietà a mantello bianco. Testa con cresta semplice a cinque punte, diritta nel maschio e leggermente piegata nella femmina. Occhio con iride rosso. Addome e dorso larghi. Zampe corte e gialle. Peso medio: - Galli kg 3,6 - Galline kg 2,9

Razze polli Langshan croad:

Razza asiatica originaria della Cina (distretto di Langshan). Razza pura, assomiglia in parte alla Cocincina, dalla quale si differenzia perché è più alta, ha la coda più lunga e alta, aperta a ventaglio. Nonostante le grandi dimensioni, viene allevato soltanto per esposizione. Pelle gialla e uova dal guscio rossiccio.
Due sono le varietà: a mantello bianco e nero. Cresta semplice a cinque punte, diritta. Orecchioni e bargigli ben sviluppati. Addome e dorso larghi. Coda lunga, abbastanza aperta e rilevata. Zampe lunghe. Cosce ben coperte di penne, tarsi e dita con penne corte nella parte esterna. Peso medio: - Galli kg 4,5 - Galline kg 3,5.

Razze polli Langshan Tedesco:

Razza derivata per selezione tedesca dalla Croad Langshan. E’ molto più slanciata e alta sui tarsi rispetto a questa. Ulteriore caratteristica distintiva è la totale mancanza di calzatura agli arti.
Cresta semplice eretta in entrambi i sessi, orecchioni rossi tarsi scuri, da blu a corno chiaro nella bianca. In Italia sono standardizzati soggetti nelle colorazioni nera, bianca e blu orlata. Uova crema. Peso medio: - Galli kg 3,0-4,5 - Galline kg 2,5- 3,5.

POLLI LE MANS:

Razza francese originaria di Le Mans, Dipartimento di Le Sarthe. Simile alla La Flèche (a parte la cresta diversa). Origini incerte. Ottima e apprezzata la sua carne, viene allevata nelle campagne di Le Mans.
Unica varietà a mantello nero. Testa con cresta a pisello con lobo posteriore digitiforme. Orecchioni bianchi, bargigli lunghi. Addome e dorso larghi. Tarsi grigio scuro. Peso medio: - Galli fino a kg 3,5 - Galline fino a kg 3,0.

RAZZE POLLI LEGBAR CREMA:

La Legbar Crema, produce uova con guscio blu. E' una razza sintetica prodotta a partire da incroci tra la Livorno dorata e la Plymouth Rock con una immissione di Araucana. Le origini del Legbar crema si fanno risalire agli anni venti, quando Clarence Elliott, che stava facendo un giro del mondo per raccoglie piante rare, riportò tre galline e un galletto dalla Patagonia presso il Gloucestershire nel 1927. Il galletto non sopravvisse ma le tre galline furono usate dal professor R.c. Punnett (Università di Cambridge) nel 1930 per uno studio sulla genetica del pollame.
Per incrocio e successivo meticciamento fu sviluppata un'altra razza conosciuta come il Cotswold Legbar. In seguito si sviluppò la Legbar Crema i cui pulcini sono autosessabili fin dalla nascita tramite il colore del piumino. Come precedentemente detto, la razza fu fissata intorno al 1930 ma la consistenza è molto diminuita nel corso degli anni, rendendo la Legbar Crema rara ed unica per il colore blu dell'uovo. Molto attraenti e grandi vagabondi, sono ideali per il giardino e l'aia.
Colorazione autosessabile, zampe gialle cresta semplice, orecchioni bianchi, piccolo ciuffo più apparente nelle femmine. (Nel passato furono prodotte molte razze a piumaggio autosessato, attualmente queste sono state completamente superate da ibridi commerciali bianchi che sfruttano il sessaggio all'ala ad un giorno di vita, tramite la diversa lunghezza di remiganti primarie e secondarie nei due sessi. Note razze "Bar" erano Cambar, Silver Legbar, Gold Legbar, Dorbar, Brussbar, Brockbar, Welbar).

Razze polli Lincolnshire Buff:

Questo pollo fu sviluppato nel 1860 partendo da incroci con la razza Cochin, sembra sia implicato nella sua formazione anche il vecchio combattente inglese di Wheaten e la Dorking, La razza non è mai stata standardizzata da un organismo ufficiale della contea di Lincolnshire. I polli Lincolnshire erano una parte importante dell'agricoltura del Lincolnshire prima del 1900 ma la razza scomparve, come molte altre razze di pollame. Il Lincolnshire presentava crescita rapida, dal 1920 la razza venne sostituita dalla più produttiva Orpington fulva.
Dal 1987, l'Università Agraria del Lincolnshire sta conducendo prove sulla Lincolnshire buff e verso la fine degli anni 90 è stato formato un gruppo di estimatori della razza. I membri fanno pressione per la accettazione di libro genealogico della razza. Lo Standard per il Buff Lincolnshire è stato studiato per dare risalto alla chiara differenza dal Orpington.

POLLI LYONNESE:

Razza francese selezionata nel 1969 da Etienne Tamburini nella regione di Lione. Razza leggera ottima produttrice di uova dal guscio bianco.
Unica varietà a mantello nero. Testa ornata da un folto ciuffo di penne in entrambe i sessi. Cresta a forma di farfalla dentellata che termina in due punte. Orecchioni bianchi. Collo con mantellina lunga. Coda con falciformi molto lunghe. Tarsi blu ardesia. Peso medio: - Galli kg 2,5 - Galline kg 1,5.

POLLI DI RAZZA COMBATTENTE MALESE:

Antica razza originaria dell'Asia sud-orientale (penisola Malese), dove è molto diffuso. Importato in Inghilterra nel 1830, dove è ancora allevato (Cornovaglia), Noto anche con il nome di "Gran Combattente Malese". Sembra derivi da incroci tra gallo Combattente Indiano e galline Chittagong. Pollo di grandi dimensioni. Rustico, dal temperamento aggressivo, è stato utilizzato in molti incroci. Le uova hanno guscio rossiccio.
Esistono varietà a mantello bianco, nero, giallo, dorato e altre. Piccola cresta a fragola; occhi infossati con iride bianco con sopraciglia sporgenti. Piccoli bargigli. Collo lungo con piccola mantellina. Addome largo e nudo lungo la carena. Ali corte e larghe; zampe lunghe e muscolose. Peso medio: - Galli kg 4,5 - Galline kg 3,5.

POLLI MALINES:

Razza belga originaria della città di Malines, creata nel 1850. Molto allevata in tutto il Belgio. Allevata per la produzione di carne, è anche buona ovaiola. Pelle bianco rosa, uova dal guscio color rossastro.
Oltre alla varietà originale a mantello cuculo, vi sono anche a mantello bianco, nero, ermellinato, dorato e argentato. Cresta semplice a 4-5 denti (esiste anche una sottorazza a testa di tacchino con piccola cresta a noce, di peso superiore alla tradizionale). Addome e dorso larghi. Coda corta, zampe e dita impennate. Peso medio: - Galli kg 5, - Galline kg 4,5.

POLLI MANTES:

Razza francese creata intorno alla metà del XIX secolo nei dintorni di Mantes, distretto della Seine-et-Marne., incrociando polli Houdan e Brahama. Molto apprezzata come produttrice di ottima carne e per la sua precocità.
Esiste una sola varietà a mantello scuro macchiettato di bianco. Pollo elegante con cresta semplice, diritta nel gallo e piegata a lato nella femmina. Becco corto, color corno. Iride rossastra. Orecchioni parzialmente coperti dai favoriti come i bargigli dalla folta barba. Addome e dorso larghi. Ali aderenti al corpo e orizzontali. Coda ampia e rilevata. Tarsi rosati con marezzatura nera. Peso medio: - Galli chilogrammi 3,5 - Galline kg 2,5.

POLLI MARANS:

Razza francese, prende il nome dal villaggio di Marans ed è grazie all'attività portuale di questo luogo che è nata questa razza. Polli locali, da lungo tempo venduti al mercato del luogo, vennero incrociati con soggetti delle tipologie combattenti. Intorno alla metà del XIX secolo, furono incrociati con polli Langshan (razza cinese), dalla quale ha ereditato la mole e i tarsi leggermente impiumati. Nel 1914 fu presentata ufficialmente ad una mostra avicola a La Rochelle con il nome di "Poule de Pays", ma solo nel 1939 fu redatto lo standard e venne riconosciuta ufficialmente.
La Marans è un pollo rustico robusto e rustico con piumaggio duro e ben aderente al corpo. Razza tranquilla, buona ovaiola, buona covatrice e dall'ottima carne. La sua caratteristica peculiare sta nel colore delle uova. La Marans, infatti, è senza dubbio, insieme forse alla Penedesenca (razza spagnola) la gallina che produce uova dal guscio più scuro.
Questa particolarità è dovuta ad un insieme di geni molto complessi e pertanto ancora oggi sconosciuti. L'interessante è che la colorazione così scura proviene da un liquido prodotto dal tessuto spugnoso dell'ovidotto, a dieci centimetri prima della fine. Viene quindi colorato solo poco tempo prima della deposizione. Se si prende in mano un uovo appena deposto ancora umido, vi si può lasciare l'impronta o alterarne l'uniformità del colore. La cosa curiosa è che il guscio al suo interno è bianco candido e crea così un contrasto particolare. La colorazione delle uova, tuttavia, non è sempre la stessa; dipende da quanto staziona nell'ovidotto e dalla quantità di sostanza colorante prodotta: può assumere una tonalità uniforme od essere più o meno picchiettato o maculato. Nell'allevamento di questa razza occorre tenere sempre presente, oltre le normali caratteristiche richieste, il peso e soprattutto il colore del guscio dell'uovo. Soggetti che depongono uova troppo chiare o troppo piccole saranno quindi da scartare.
Peso medio: - Galli kg 4,0 - Galline kg 3,2 Tronco rettangolare, lungo e largo, specialmente all'altezza delle spalle. Per mantenere questa forma occorrono un petto ampio e prominente ed un ventre sviluppato, altrimenti i soggetti prendono forma trapezoidale, o peggio triangolare. Il dorso un po' inclinato, meno nella gallina, deve essere piatto e largo ed abbastanza lungo. Altezza media, con tarsi non troppo lunghi, mediamente o leggermente impiumati, di colore bianco rosato per tutte le varietà salvo la Nera e la Nera Ramata, nelle quali si hanno tarsi grigiastri più o meno scuri. Le unghie sono in genere bianche, ma ammesse anche color corno più o meno scuro. La coda, nei due sessi, deve avere timoniere corte, angolazione di 45°, mai oltre i 60° poiché raccorcerebbe il dorso.
Nel gallo le falciformi devono essere più corte della media e stare ben composte. Nella gallina larga alla base, proporzionatamente al corpo, e chiusa, non aperta a ventaglio. Il colore dell'occhio rosso arancione non deve essere nero o bruno scuro). La cresta mediamente lunga con cinque denti regolari e profondi; il lobo non deve appoggiare sulla nuca. Nella gallina è ammessa la parte posteriore leggermente piegata. La testa è piuttosto forte, leggermente appiattita e lunga. La faccia rossa, come pure gli orecchioni, preferibilmente pulita anche se è ammessa una leggera peluria. Ali piccole, ben chiuse e ben aderenti al corpo. Esiste anche la Marans di selezione inglese, senza piume sui tarsi, ma non è riconosciuta dalla Francia. Molte sono le colorazioni, ma quelle riconosciute ufficialmente e riportate nello standard ufficiale francese sono: Nero Ramato, Sparviero Argentato, Sparviero Dorato, Dorata Frumento, Bianca, Bianca Columbia Nero, Nera, Fulva a Coda Nera. E' stata selezionata anche la varietà Nana.

POLLI MARANS INGLESE:

Razza selezionata a partire da soggetti Marans Francesi importati in Inghilterra. La razza selezionata mantiene la capacità di deporre uova dal guscio intensamente pigmentato.
Viene allevata nella sola colorazione sparviero ed è priva di calzatura agli arti che sono grigio rosati. Il peso è simile a quello della selezione Francese.

Razze polli Marsh Daisy:

Razza ottenuta in Inghilterra intorno al 1913 attraverso incroci di galline locali e Combattente Inglese. Su questo primo incrocio intervenne la razza Sicilian Buttercup.
Razza con cresta a rosa, orecchioni pressoché bianchi, becco color avorio, zampe verde salice. Si ricordavano le varietà fromentina, fulva, bianca e nera.

RAZZA POLLI MINORCA:

Razza spagnola originaria dell'isola di Minorca, un tempo nota col nome di "Spagnola a faccia rossa". Prima erano polli di taglia media (simili alla Castigliana), oggi, in seguito ad incroci con polli asiatici (Langshan Croad) e inglesi (Orpington, Australorp), sono diventati i più grandi polli del Mediterraneo. Ottimo come produttore di carne a pelle bianca. Le uova hanno guscio bianco.
Sono conosciute tre varietà: a mantello nero, bianco (entrambe con cresta sia semplice che a rosa) e fulvo (solo cresta semplice). La testa può presentare cresta semplice (propria della Minorca originale) o a rosa. La cresta semplice è larga con sei punte, diritta nel gallo e piegata nella gallina. Becco largo, forte e curvo. Orecchioni lunghi, bargigli lunghi e larghi. Zampe di lunghezza media e grosse, con tarsi di colore scuro (ardesia). Ali portate aderenti al corpo. Peso medio: - Galli kg 4,0 - Galline kg 3,4.

Razze polli Nederrijns hoen:

La Nederrijns hoen (Basso Reno) è una razza olandese pressoché sconosciuta in Italia. Razza a duplice attitudine. Uova crema brune.
Esistono più colorazioni. Autosessabile, Sparviero, Sparviero fulvo, Betulla ecc. Cresta semplice, orecchioni rossi, zampe rosa.

POLLI NEW HAMPSHIRE:

Razza americana derivata dall'incrocio selettivo della Rhode Island red intorno al 1915. Apprezzata anche dagli allevatori italiani per la sua rusticità e domesticità. Ottima razza a duplice attitudine, con prevalenza per la produzione di uova. Viene utilizzata anche per gli ibridi commerciali di ovaiole. Il guscio delle uova è di colore rossiccio.
La varietà originale è a mantello rosso. E' stata selezionata anche una varietà a mantello totalmente bianco che, dopo un primo momento di particolare interesse dagli allevatori, non è più molto richiesta. Testa media con larga cresta a cinque punte, diritta sia nel maschio che nella femmina. Occhi grandi con iride rosso chiaro. Orecchioni grandi, di colore rosso intenso; bargigli larghi. Becco robusto, di colore giallo. Collo mediamente lungo e con ricca mantellina. Zampe gialle, di media lunghezza. Nella femmina le penne della mantellina terminano con una piccola fiamma nera. La pelle è gialla. Le falciformi e le copritrici sono nere con riflessi metallici verdastri. Peso medio: - Galli kg 3,8 - Galline kg 2,5.

POLLI NOIR DE CHALLANS:

Razza francese conosciuta fin dalla metà del XIX secolo, anche se riconosciuta ufficialmente molto più tardi (1967). Zona d'origine è la regione di Challans, Marchecoul e Beauvoir sur Mer. Deriva dall'incrocio di polli locali con soggetti Langshan e Orpington nera. Razza rustica e precoce.
Unica varietà a mantello nero. Cresta semplice, diritta in entrambe i sessi. Occhi con iride rosso scuro. Becco scuro con punta più chiara. Orecchioni rossi. Addome e dorso larghi. Tarsi blu ardesia. Peso medio: - Galli kg 3,0 - 3,5 - Galline kg 2,0 - 2,5.

Razze polli Noir du berry:

Razza francese selezionata nei primi anni del Novecento. Lo standard è stato approvato nel 1912. Pare derivi da polli locali della regione del Berry incrociati con razze asiatiche. Buona e abbastanza precoce ovaiola (uova dal guscio bianco, a volte leggermente rosate, e del peso medio di 60 grammi) e buona produttrice di carne a pelle bianca, fine e saporita.
Esiste una sola varietà a mantello nero. Testa abbastanza allungata con cresta semplice. Becco grigio scuro, leggermente curvo con punta chiara. Occhi con iride rosso. Orecchioni e barbigli di colore rosso vivo. Collo grosso di media lunghezza, addome e dorso larghi; ali lunghe e larghe. Coda ben fornita di falciformi. Zampe robuste con tarsi di color ardesia. Peso medio: - Galli kg 3,0 - Galline kg 2,3.

Razza polli Polish o Ciuffata olandese:

Antica razza olandese, nota anche con il nome di "Olandese col ciuffo" o "Ciuffata olandese". Secondo alcuni deriverebbe dalla Padovana. L'attuale classificazione delle razze avicole presenta notevoli discrepanze fra i vari stati; meritevoli di essere analizzate. Gli americani nel loro Standard inseriscono la Padovana con il nome di Polish abbinando però con questa l'Olandese ciuffata e differenziandole nell'ambito dello Standard semplicemente con l'appellativo di "bearded and no bearded" (barbuta e non barbuta), così pure fanno gli inglesi. I francesi nei testi più recenti, designano come Padoue la razza Padovana, ben differenziandola dall'Olandese con ciuffo priva di barba e dotata di bargigli, nonché in alcune varietà dotata di ciuffo di colorazione contrastante rispetto al resto della livrea.
Pure l'Italia è di questa idea e nel suo Standard presenta le due razze in modo separato. Per la sua bellezza ed eleganza viene allevato per esposizione. Esiste anche in versione nana.
Molte sono le varietà: quella con barba (Bearded) sono designate come Padovane nel nostro standard nazionale e non accettate come Olandesi Ciuffate (la varietà con barba ha sempre il ciuffo dello stesso colore del piumaggio, di cui sono riconosciute precisamente le varietà oro e argento reticolato nero, camoscio orlo bianco, nero, bianco, blu, blu orlato nero, autosessabile , barrato e tricolore. Quelle senza barba e favoriti (Non-bearded) rientrano (in Italia) nel libro della razza Ciuffata Olandese e possono avere ciuffo sia di colore diverso (ciuffo bianco su piumaggio nero, blu, barrato, macchiettato, fulvo coda nera; o anche ciuffo nero su piumaggio bianco, blu) Sono accettate anche Varietà non barbute a tinta unita (ciuffo e corpo) come la bianca, blu e nera in Olanda; camoscio orlo bianco, oro e argento orlato nero in USA. Il cranio presenta un'ernia che corrisponde al ciuffo che ricopre il capo (più sviluppato nel maschio). Occhi grandi con iride rossa, orecchioni bianchi, zampe rosee o grigio piombo a seconda della varietà. Coda larga con falciformi abbondanti che coprono le timoniere. Peso medio: - Galli kg 2,7 - Galline kg 2,0.

POLLI ORLOFF (Orlov):

Originaria dell'Europa centrale orientale, nota fin dalla metà del XIIX secolo. E' detta anche Grande Combattente Orloff. Di grandi dimensioni, sembra derivi da incroci tra razza Malese e polli locali (Ushanki, Pavloff). Allevata come ottima produttrice di carne, sia in purezza che per ibridi a carne gialla. Le uova presentano guscio rossiccio.
Molte sono le varietà di colore e disegno del mantello: - colore di fondo rosso aranciato scuro, penne macchiettate di nero con apice bianco (tricolore); - altre varietà sono a mantello porcellana, totalmente bianco o uniformemente nero. Testa grande, con barba e favoriti ben sviluppati. Cresta a fragola; becco corto e grosso. Occhi infossati con iride rossastra. Orecchioni piccoli e poco visibili. Bargigli piccoli e nascosti dalla barba. Coda larga con falciformi ricurve; zampe lunghe. Peso medio: - Galli kg 5,0 - Galline kg 4,0.

POLLI ORPINGTON:

Razza inglese originaria del Kent, comprendente diverse varietà con diverse origini. La prima varietà, quella nera, è stata ottenuta nel 1886 incrociando la Langhan nera con la Minorca nera. Di notevole peso, viene utilizzata per la produzione di carne a pelle bianca. Uova con guscio rossiccio.
Oltre alla già menzionata varietà a mantello nero, troviamo quella fulva, bianca, blu, pagliettata e cuculo. Testa di medie dimensioni con cresta semplice a cinque punte, diritta. Occhi larghi con iride di colore rosso scuro. Bargigli ben sviluppati. Becco corto e ricurvo. Addome e dorso largo. Coda ampia; zampe corte e tarsi robusti. Peso medio: - Galli kg 4,5 - Galline kg 3,6.

Razze polli Ostfriesische Möven:

Razza tedesca allevata nei dintorni di Hannover (Westfalia) fin dai primi dell'Ottocento. In Italia è nota con il nome di Gabbiano della Frisia Orientale. Ottima ovaiola, buona attitudine alla cova.
Due le varietà: argentata e dorata. Testa con cresta semplice. Occhio con iride bruno scura. Orecchioni bianchi. Addome e dorso larghi. Coda estesa con lunghe falciformi. Tarsi ardesia. Peso medio: - Galli kg 3,0 - Galline kg 2,5.

Razze polli Phönix:

Razza asiatica originaria del Giappone, simile alla Yokohama (che però ha cresta a pisello). Per la sua particolare bellezza viene allevata soltanto per esposizione.
La Phoenix (varietà Shokoku) è dotata di una coda medio lunga. Colorazioni: collo oro, collo argento, bianca, arancio-argento. Testa con cresta semplice. Becco giallo nella varietà bianca e grigio-bluastro nelle altre. Piccoli orecchioni e bargigli medi. Addome e dorso larghi. Le ali sono lunghe e pendenti. Peso medio: - Galli fino a kg 2,5 - Galline fino a kg 2,0.

 Polli Plymouth Rock:

Razza americana, di origini complesse, ottenuta incrociando varie razze di origine americana, asiatica e spagnola. Il lavoro di selezione è iniziato verso il 1850 con incroci ripetuti tra le razze Cocincina, Dorking, Malese e combattenti Indiani. La prima varietà ottenuta è stata quella a mantello barrato. La Plymouth Rock Barrata viene allevata in Italia dagli inizi del Novecento. Può essere utilizzata sia per produzioni di nicchia che per produzioni con metodo biologico. Razza rustica a duplice attitudine, ottima come produttrice di carne.
Diverse sono le varietà create via via: a mantello barrato, bianco, fulvo, argentato, perniciato, ermellinato, blu e nera. Testa piccola con cresta semplice a cinque punte, Becco corto, giallo; bargigli lunghi e rotondeggianti. Collo lungo, eretto, con abbondante mantello. Addome e dorso larghi. Zampe medie, molto robuste, con tarsi gialli. Peso medio: - Galli kg 4,3 - Galline kg 3,6.

POLLO DEL MAROCCO:

Allevato in Marocco, Algeria e Tunisia. Di media taglia, molto rustico e scaltra nella ricerca del cibo.
Ha il capo ornato da un piccolo ciuffo di penne. Tarsi di vario colore, dal giallo al verde. Il colore del mantello è variabile.

POLLO SVIZZERO:

Razza nazionale Svizzera molto rara che presenta strette similitudini con la razza francese Charolaise, poco diffusa in altri paesi.
Cresta a rosa, orecchioni rossi pelle e zampe bianco rosee. Colore uova da crema a bruno. Peso medio: - Galli kg 2,8- 3,5 - Galline kg 2,4-2,8.

POLLI RAMELSLOHER:

Razza tedesca riconosciuta ufficialmente nel 1874. Le sue origini sono controverse. Razza leggera a duplice attitudine.
Le varietà note sono quella a mantello bianco e giallo. Testa con cresta semplice con lobo posteriore ben staccato dalla nuca. Occhio con iride scura. Bargigli lunghi. Addome e dorso larghi. Ali molto sviluppate e aderenti. Tarsi ardesia. Peso medio: - Galli fino a kg 3,0 - Galline fino a kg 2,5.

RAZZA REDCAP:

Razza inglese creata molto tempo fa nel Derbyshire. Tra le varie razze che hanno concorso alla sua formazione ci sarebbe l'Amburgo. Ottima ovaiola, le cui uova hanno il guscio di colore bianco. La pelle è bianca.
Mantello pagliettato dorato. Caratteristica per l'ampia cresta quadrata a rosa, con appendice posteriore ben staccata dalla nuca. Occhi sporgenti con iride rosso. Orecchioni e bargigli medi. Addome e dorso larghi. Coda ampia. Zampe medie e forti, di colore grigio. Peso medio: - Galli kg 3,4 - Galline kg 2,7.

Polli Rheinländer:

Razza tedesca, originaria delle campagne di Eifel, tra il Reno, la Mosa e la Mosella, nata nel 1890. Ottima produttrice di carne e di uova (guscio bianco).
Sono note le varietà a mantello nero, bianco, blu e barrato nero e blu chiaro. Testa media con cresta a rosa, abbastanza piccola. Orecchioni bianchi. Addome e dorso larghi. Coda larga. Zampe scure. Peso medio: - Galli kg 2,3 - 2,7 - Galline kg 1,8 - 2,5.

RHODE ISLAND:

Razza originaria degli Stati Uniti (stato del Rhode Island), importata prima in Inghilterra e poi in altri Stati dell'Europa. E' il risultato dell'incrocio derivante da varie razze, tra le quali Cocincina, Malese, Livorno e Wyandotte (fine '800). La prima varietà era a cresta semplice, successivamente quella con cresta a rosa. Razza rustica, a duplice attitudine (uova con guscio rossiccio). Molto utilizzata per la produzione di ibridi di ovaiole.
La Rhode Island originale è a mantello rosso. Vi è anche una varietà a mantello bianco. Testa media con cresta semplice (a cinque punte, diritta) o a rosa (larga e aderente al capo). Occhio largo con iride rosso. Ali larghe, portate orizzontali; coda media. Zampe lunghe con forti tarsi gialli Peso medio: - Galli kg 4,0 - Galline kg 3,0.

POLLO RHODEBAR

Razza autosessata prodotta a partire da incroci con la razza Rhode Island red. Fu sviluppata per il notevole vantaggio di poter distinguere il sesso dei pulcini fin dalla nascita tramite il diverso colore del piumino. Nel complesso si tratta di una razza intermedia che conserva similitudini produttive con la razza progenitrice.
Colorazione autosessabile. (Nel passato furono prodotte molte razze a piumaggio autosessato, attualmente queste sono state completamente superate da ibridi commerciali bianchi che sfruttano il sessaggio all'ala ad un giorno di vita. Il sessaggio si attua attraverso la visione della diversa lunghezza di remiganti primarie e secondarie nei due sessi. Note razze "Bar" erano Cambar, Silver Legbar, Gold Legbar, Dorbar, Brussbar, Brockbar, Welbar).

Razze polli Sachsenhuhn:

Razza tedesca ottenuta incrociando la Langshan tedesca con la Minorca e in seguito con la Sumatra. Razza rustica a duplice attitudine.
Tre sono le varietà note: nera, bianca e barrata. Testa con cresta semplice portata diritta. Orecchioni bianchi. Addome e dorso larghi. Tarsi scuri. Peso medio: - Galli fino a kg 3,0 - Galline fino a kg 2,5.

RAZZA POLLI SCOTS DUMPY:

Razza scozzese. Due varietà più note: nera e sparviero. Presenta il carattere delle zampe corte. Tarsi rosei carne nella sparviero neri nella varietà nera. Cresta semplice orecchioni pressoché rossi.

POLLI SCOTS GREY:

Razza scozzese dal tipico colore sparviero (Cuculo). Colore cuculo. Presenta cresta semplice, orecchioni rossi, pelle bianca tarsi rosei carnicini.

GALLINA SIBERIANA CALZATA:

Razza russa molto antica, probabile progenitrice di molte razze russe attualmente allevate. Razza a duplice attitudine.
La varietà più famosa presenta il mantello bianco. Altra varietà è la cucula. La testa presenta la cresta a rosa piccola e un ciuffo di penne sollevate sulla nuca. Orecchioni grandi coperti dai favoriti. Occhio con iride rossa. Collo forte con ricca mantellina. Addome e dorso larghi. Zampe calzate. Peso medio: - Galli kg 3,0 - Galline kg 2,0.

POLLO SICILIAN BUTTERCUP:

Pollo di tipo mediterraneo ottenuto a partire dalla Siciliana ancestrale per selezione operata dagli Americani e dagli Inglesi. Differisce a tal punto dalla nostra siciliana da poter essere descritta come razza a parte.
Cresta: forma a coppa larga. Orecchioni: di media grandezza, bianchi. Bargigli: piuttosto sviluppati, rossi. Zampe: verde salice. Becco: colore corno chiaro. Uova: peso medio 45 g, dal guscio bianco. Livrea: oro fiocchi neri, raro argento fiocchi neri. Pelle: gialla. Peso medio: - Gallo 2,0-2,5 kg - Gallina 1,5-2,0 kg.

POLLO RAZZA SPAGNOLA:

Antica razza originaria spagnola, nota internazionalmente con il nome di White Faced Black Spanish. Si distingue facilmente dalle altre razze per la presenza di enormi orecchioni bianchi che ricoprono interamente la faccia fino alla base del colo. Ottima ovaiola, depone uova grandi a guscio bianco.
Mantello nero con riflessi verdastri. Testa media con cresta semplice, a cinque punte, diritta nel gallo e piegata nella gallina, attaccatta alla base del becco. Lunghi bargigli. Collo lungo. Coda larga con penne abbastanza lunghe. Zampe medie con tarsi scuri. Peso medio: - Galli kg 3,0 - Galline kg 2,3.

POLLO RAZZA SULMTALER:

Razza austriaca originaria della valle di Sulm (Sulmtal, sud-ovest di Graz). Razza a duplice attitudine. Carne gialla e uova con guscio rossiccio.
Unica varietà con mantello bruno rossastro, coda nera con riflessi verdastri. Cresta semplice, diritta. Piccolo ciuffo di penne sulla testa. Coda medio corta. Orecchioni di colore bianco. Bargigli sviluppati. Addome e dorso larghi. Zampe forti. Peso medio: - Gallo kg 4,0 - Gallina kg 3,5.

POLLO RAZZA SULTANO:

Pollo probabilmente di origine est-europea.
Presenta un ciuffo abbondante cresta a cornetti e tarsi blu-bianco calzati in modo assai elegante. Unico colore ammesso il bianco puro. Peso medio: - Gallo 1,6-2 Kg - Gallina 1,2-1,5 Kg.

POLLO RAZZA SUMATRA:

Razza asiatica abbastanza rara (poco prolifica), originaria dell'isola di Sumatra (Indonesia). Per il suo comportamento aggressivo è nota anche come "Combattente Sumatra". Viene allevata per esposizione, grazie alla sua forma aggraziata e al bel piumaggio nero a riflessi metallici verdastri. Carne a pelle bianca e guscio delle uova bianco.
La varietà tipica è a mantello nero con riflessi metallici verdastri; altre varietà sono quella blu e macchiettata. Testa con cresta composta a pisello. Becco breve e nero. Bargigli quasi assenti. Addome e dorso larghi. Coda larga, portata orizzontalmente. Penne di lunghezza eccezionale. Zampe medie e scure. Peso medio: - Galli kg 2,5 - Galline kg 2,0.

POLLI RAZZA SUNDHEIMER:

Razza tedesca allevata soprattutto nel Baden, ottenuta naturalmente con incroci con la Brahama. Razza a duplice attitudine, ma apprezzata soprattutto per la produzione di carne.
Ermellinato è l'unica varietà di mantello. E' stata selezionata anche la varietà nana sempre a mantello ermellinato. Testa media un po' lunga. Cresta semplice diritta in entrambe i sessi; occhi con iride rossa. Becco chiaro. Orecchioni rossi e larghi, barbigli rotondeggianti. Collo con abbondante mantellina. Addome e dorso larghi. Ali aderenti e portate alte. Coda stretta e lunga, quasi orizzontale. Zampe coperte da penne. Peso medio Sundheimer grande: - Galli kg 3,5 - Galline kg 2,5.

POLLO RAZZA SUSSEX:

Antica razza inglese originaria del Sussex o del distretto del Kent. Ottima sia come ovaiola che come produttrice di carne delicata.
Colorazioni: Speckled (tricolore), Red (Rosso columbia), Light (bianco columbia), Buff (fulvo columbia) non standardizzati in Italia la Silver e la Bianca. La testa presenta semplice, media a cinque punte, portata radente al capo. Il collo presenta una ricca mantellina. Coda mediamente lunga, ricca con falciformi lunghe e ricurve. Zampe di media lunghezza Peso medio: - Galli kg 4,0 - Galline kg 3,2.

Razze polli Thüringer Barthuhn (Barbuta di Turingia):

La Thüringer Barthuhn (Barbuta di Turingia) è una razza tedesca originaria della Turingia. Le origini non sono chiare. Nota già verso la fine dell'Ottocento. Buona attitudine alla produzione di uova dal guscio bianco. Carne a pelle gialla.
Molte sono le varietà: bianca, nera, blu e gialla, dorata, argentata barrata e camosciata. Testa con cresta semplice diritta. Abbondanti favoriti e barba. Mantellina abbondante. Addome e dorso larghi. Ali lunghe portate un po' staccate dal dorso. Coda ampia. Peso medio: - Galli fino a kg 3,0 - Galline fino a kg 2,5.

POLLI TUZO:

Razza da combattimento giapponese poco conosciuta, molto rara ed antica. Cresta a pisello piccola e rossa, zampe verde oliva fino a nero intenso.
Colorazione nera. Peso medio: - Galli 1,2-1,3 kg - Galline 1,0-1,1 kg.

POLLO RAZZA TWENTSE:

Razza olandese nota anche con il nome di Kraienkoppe (o pollo del Twente) E' stata selezionata a metà del secolo XIX nella regione del Twente (Olanda), ai confini con la Germania. Tra le razze che hanno concorso alla sua formazione vi sono la Livornese e la Malese. Ottima ovaiola (150 - 200 uova all'anno), del peso medio di 55 grammi, con guscio bruno chiaro.
La razza si presenta in due varietà: a mantello dorato (o a collo oro) e argentato (o a collo argento). Testa con cresta a noce abbastanza piccola. Portamento eretto, lunga coda e zampe forti. Peso medio: - Galli kg 3,0 - Galline kg 2,3.

POLLO URSHAKI:

Razza russa, affine alla Orloff. Razza a duplice attitudine.
Le varietà più note sono la nera, argentata e rossa. Testa larga con cresta semplice, diritta. Iride rosso brillante. Becco ricurvo. Barba e favoriti molto accentuati. Orecchioni piccoli e nascosti dai favoriti. Bargigli rudimentali. Addome e dorso larghi. Zampe forti e nude. Peso medio: - Galli kg 3,0 - Galline kg 2,0.

POLLI VORWERK:

Razza tedesca creata ai primi del '900 (nei dintorni di Hannover e Berlino) incrociando polli Lakenfelder, Orpington fulvi, Ramelsloher, Andalusi, Sottengehehn. Buona produttrice di uova a guscio bianco (pelle gialla).
Mantello giallo dorato con collo e coda nere. Cresta semplice a cinque punte, portata anteriormente. Becco blu grigio. Abbondante mantellina. Addome largo. Zampe medie e forti. Peso medio: - Galli kg 3,0 - Galline kg 2,5.

WELSUMERS:

Razza selezionata nella regione del Welsum in Olanda. Razza a duplice attitudine. Questa razza è abbastanza diffusa in Italia.
Pelle e zampe gialle, cresta semplice orecchioni rossi. Uova rosso cupo. Colorazioni riconosciute: Perniciata ruggine e Arancio. Peso medio: - Galli kg 3,0- 3,5 - Galline kg 2,0-2,5.

Razza polli Westfalische Totleger:

Antica razza tedesca. Razza di piccola taglia, ottima ovaiola (uova a guscio bianco).
Sono presenti due varietà: dorata e argentata. Cresta di dimensioni ridotte, a rosa. Orecchioni biancastri. Bargigli medi. Addome largo. Coda ampia. Peso medio: - Galli kg 2,5 - Galline kg 2,0.

POLLI WYANDOTTE:

Razza americana originaria dello Stato di New York, verso la fine del XIX secolo. Molte sono le razze utilizzate nell'incrocio e diverse a seconda delle varietà (tra le altre ricordiamo Cocincina, Sebright, Amburgo, Brahama, Livorno). Razza rustica e socievole. Buona ovaiola (uova a guscio rossiccio). Pelle gialla.
Numerose sono le varietà (ben quindici): reticolata argentata e dorata, bianca, nera, fulva, perniciata, barrata argentata, ermellinata, blu, paiettata, cucula, dorata, ecc. Testa corta e larga con cresta piccola a rosa con appendice posteriore. Bargigli lunghi e rotondi. Addome e gropponi larghi. Coda larga e corta. Zampe corte gialle con tarsi forti e grossi. Peso medio: - Galli kg 4,0 - Galline kg 3,0.

POLLI YAMATO:

Razza originaria del Giappone simile alla combattente. Piccola razza compatta  con cresta a pisello occhi perlacei e tipica giogaia.
Peso medio:
- Galli 1,5-1,7 kg
- Galline 1,3-1,5 kg .

POLLO YOKOHAMA:

Originaria del Giappone, dove viene comunemente allevata. Caratteristica per la presenza di lunghe penne della coda (eccezionalmente oltre gli otto metri) a crescita continua.
Razza allevata a scopo ornamentale e per esposizione. Per evitare il danneggiamento delle lunghissime penne, gli esemplari destinati alle esposizioni vengono allevati su appositi trespoli. Quando vengono lasciati liberi per poche ore, le penne si arrotolano e si legano sul dorso. I polli per la riproduzione vengono invece allegati a terra e le penne, danneggiate o pestate dalle zampe, ricrescono più corte e grosse. Esistono due varietà: una a mantello uniformemente bianco e una a mantello sellato rosso.
Testa piccole e allungata, con cresta a pisello.
Collo lungo con ricca mantellina.
Coda lunga portata orizzontalmente.
Zampe di lunghezza media.
Peso medio:
 - Galli       kg 1,8 - 2,0
 - Galline  kg 1,0 - 1,5.

Zingems leghoen (da uova):

Razza belga di recente creazione, ad opera di Dion Delaporte di Zingen. Lo scopo era stato quello di ottenere una nuova razza con la bellezza del Braekel dorato ma che deponesse uova dal guscio scuro. intorno al 1970 ha iniziato il suo esperimento incrociando soggetti Rhode Island a mantello rosso con Braekel. Nel 1985 è stata riconosciuta ufficialmente come razza belga.
Molto rara (soltanto alcuni allevatori nelle Fiandre occidentali; sconosciuto all'estero).
Razza forte che ben si adatta al clima freddo del Belgio. Buona ovaiola con scarsa tendenza alla cova (uova marroni grosse).
Buona volatrice.
E' nota soltanto la varietà dorata. Le galline sono molto simili alla Braekel, con un colore di fondo rosso brunastro caldo. I galli hanno una colorazione rosso brunastra su tutto il corpo, eccetto la coda e qualche zona dei fianchi e dell'addome. La forma è molto simile a quella del Braekel. Peso medio: - Galli kg 2,5 - Galline kg 2,0

POLLO Zingems vleeshoen (da carne):

Razza belga creata intorno al 1955. In Italia è nota con il nome di Pollo di Zingen. Il selezionatore è stato R. Van Ceulebroeck (nei dintorni di Zinghen), incrociando Galli Cornish bianchi con galline di razza Malines bianche, al fine di ottenere un pollo da carne.
Ha una spiccata attitudine alla produzione di carne e cresce rapidamente. Ottimo per produrre ibridi commerciali.
Esiste una sola varietà a piumaggio uniformemente bianco. Testa forte con cresta a noce e becco bianco. Occhio prominente con iride di colore arancio scuro. Orecchioni e bargigli piccoli e rossi. Collo forte con ampia mantellina; addome e dorso larghi. Ali corte, orizzontali e aderenti al corpo. coda piccola, alta, con falciformi corte. Tarsi chiari. Peso medio: - Galli kg 5,0 - 5,5 - Galline kg 3,5 - 4,0.

POLLI BANTAM (RAZZE NANE):

POLLO Alsaziana nana:

Razza francese diffusa in Alsazia e in Lorena. Simile alla Rheinländer, razza tedesca allevata nelle campagne confinanti con la Francia. Secondo alcuni studiosi avrebbero origini comuni con questa e con l'Amburgo. Razza non grande ma dall'aspetto massiccio, ottima produttrice di uova dal guscio bianco e di carne. E' stata selezionata anche una varietà nana.
La varietà originale presenta mantello nero con riflessi verdastri. Altre varietà, meno diffuse, sono a mantello bianco, perniciato, dorato e argentato. Testa con becco nero e iride scura. Cresta a pisello, orecchioni bianchi e grandi, bargigli rossi medi. Collo con ricca mantellina; addome largo e dorso largo. Ali aderenti al corpo. Coda con abbondanti faciformi. Tarsi neri. Peso medio Alsaziana grande: - Galli kg 3,0 - Galline kg 2,0 - 2,5 Peso medio Alsaziana nana: - Galli kg 0,9 - 0,95 - Galline kg 0,75 - 0,8

Pollo Amburgo Nana:

Razza del nord Europa, così chiamata perché è dal porto di Amburgo che è partita alla volta dell'Inghilterra.
Sembra sia giunta inizialmente nei Paesi Bassi importata dalle "Indie Olandesi". 
Varietà nana dell'Amburgo.
Nome internazionale Hamburgh bantam.
Razza ornamentale, di dimensioni medio-piccole che si adatta bene alle diverse condizioni di allevamento. Molte sono le varietà di piumaggio. Cresta a rosa con appendice posteriore distaccata dalla nuca.
Occhio con iride rosso aranciato. Ali portate basse ma non cadenti. Tarsi scuri e pelle bianca. Uova con guscio bianco.
Peso medio:
 - Galli       kg 0,85
 - Galline  kg 0,73

Amrocks Nana:

La versione nana dell'Amrocks è stata selezionata in Germania. Forse il nome è stato dato dagli allevatori tedeschi, dalla abbreviazione di "Amerikan rocks").
Presente le stesse caratteristiche della Amrocks grande, ovviamente in miniatura. Razza precoce. I pulcini sono autosessabili alla nascita. Peso medio delle uova 40 grammi con guscio bruno giallognolo. Unica varietà a mantello barrato.
Cresta semplice, diritta in entrambe i sessi. Becco giallo. Occhio grande con iride rosso scuro. Orecchioni e bargigli rossi. Coda larga. Zampe relativamente corte con tarsi gialli.
Peso medio:
 - Galli       kg 1,0
 - Galline  kg 0,9

Bantam:

La Bantam o Rosecomb (nota anche con il nome di Giava) è una splendida nana autentica, fra le più antiche razze nane. Probabilmente originaria delle Isole della Sonda. Le varietà nera e bianca sono quelle originali.
Selezionata in Inghilterra. Viene allevata a scopo ornamentale. Di carattere vigile e attento. Animale molto delicato. Testa con cresta caratteristica 
Testa media con cresta composta a rosa, spostata frontalmente e con un'appendice posteriore rialzata e distaccata dalla nuca; grandi orecchioni bianchi.
Becco corto e ricurvo; bargigli larghi e arrotondati; collo con abbondante mantellina.
Coda larga e abbondante.
Uova bianche del peso di 30 grammi.
Peso medio:
 - Galli       kg 0,7
 - Galline  kg 0,6
Le varietà originarie sono due: a mantello nero e a mantello bianco. Altre varietà selezionate sono quella Collo Oro, Collo Argento, Blu Orlata, Blu Collo Oro, Collo Arancio, Betulla, Fulvo Nero Columbia e Bianco Nero Columbia. Ultime varietà selezionate sono la Sellata Rosso, la Blu Collo Argento, la Tricolore Perniciato e la Rossa.

Barbuta D'Anversa:

Antica razza Bantam (nana) belga, oggi quasi estinta.
E' un'ottima ovaiola e depone uova a guscio bianco del peso di circa 35 grammi. Vi sono molte varietà: a mantello interamente nero, bianco, fulvo, cuculo, barrato, macchiettato argentato scuro e chiaro, blu macchiettato, nero e blu picchiettato di bianco, blu andaluso, fulvo ermellinato, millefiori e porcellana.
Testa corta e larga, con cresta piccola composta a pisello.
Glo occhi sono grandi con iride bruno scuro.
Becco corto, bargigli molto piccoli, favoriti molto sviluppati.
Collo corto con ricca mantellina.
Ali medie portate pendenti verso il basso.
Zampe corte e coperte di penne sulla coscia. Tarsi e dita nude.
Peso medio:
 - Galli       kg 0,7
 - Galline  kg 0,6

Barbuta D'Everberg:

Razza Bantam (nana) di origine belga.
E' una varietà della razza Barbuta d'Uccle, alla quale assomiglia in tutto a parte l'assenza della coda. Selezionata probabilmente ai primi del '900, in un piccolo villaggio a Est di Bruxelles. Animali delicati.
Quasi estinta, viene oggi allevata a scopo sportivo da un piccolo gruppo di allevatori belgi e olandesi. Diverse sono le varietà: a mantello millefiori, porcellana, bianco, nero, blu e macchiettato.
La mancanza della coda è dovuta alla mancanza dell'ultima vertebra.
Caratteristiche simili alla Barbuta d'Uccle.
Peso medio:
 - Galli       kg 0,7 - 0,8
 - Galline  kg 0,6

Barbuta di Grubbe:

Razza Bantam (nana) di origine belga.
E' stata ottenuta da un allevatore di Barbute d'Anversa di Kortenberg, piccolo villaggio vicino a Bruxelles, intorno al 1904.
L'assenza della coda è dovuta a una mutazione genetica (abbastanza comune). Specialmente in Belgio, le razze prive di coda erano abbastanza popolari, anche perché si pensava che fossero meno catturabili dai predatori tipo volpi.
Allevata per scopi sportivi.
Le femmine sono tranquille e socievoli, mentre i maschi hanno carattere ribelle. Vi sono molte varietà: a mantello interamente nero, bianco, fulvo, cuculo, barrato, argentato, blu macchiettato, nero e blu picchiettato di bianco, blu andaluso, fulvo ermellinato, millefiori e porcellana.
Simile alla Barbuta d'Anversa, a parte l'assenza della coda.
Collo corto con fitta barba tripartita; corpo abbastanza largo; le ali sono portate cadenti. 
Peso medio:
 - Galli       kg 0,65
 - Galline  kg 0,55

Barbuta d'Uccle:

Razza Bantam (nana) di origine belga. Originaria di Uccle (1904), è stata ottenuta con incroci di ceppi non selezionati di Barbuta di Anversa dalla quale si distingue per avere le zampe impennate.
Razza sportiva. Diverse sono le varietà: a mantello millefiori, porcellana, bianco, nero, blu e macchiettato. Millefiori è la denominazione italiana per la colorazione Porcellana tedesca ed olandese. Porcellana è la denominazione italiana per la colorazione Porcellana Isabella tedesca ed olandese. Quest'ultima ha il colore di fondo più chiaro, giallo panna, ed il blu al posto del nero. La Millefiori Limone è la denominazione italiana per la Limone-Porcellana tedesca ed olandese (il colore di fondo giallo limone, il resto è uguale alla Millefiori). In tutte queste colorazioni la penna è del colore di fondo e termina con una macchia nera o blu ed in punta una perla bianca. Nei soggetti giovani la perlatura è più piccola e distribuita meno regolarmente. Nei soggetti di più anni la perla bianca tende ad ingrandirsi riducendo la parte blu o nera. 
Testa piccola, con cresta semplice a cinque punte, diritta; bargigli piccoli. Ali aderenti al corpo e cadenti.
Zampe con tarsi corti impennati; dita impennate.
Peso medio:
 - Galli       kg 0,8
 - Galline  kg 0,65

Barbuta Watermael:

Razza Bantam (nana) di origine belga (Watermael), creata recentemente.
Viene allevata a scopo sportivo. Molte sono le varietà: a mantello bianco, nero, argentato, ermellinato, porcellana, cuculo, ecc.
La testa è ornata da un ciuffo di penne, con cresta composta a pisello.
Barba e favoriti abbondanti.
Collo con mantellina abbondante. Ali pendenti verso terra.
Peso medio:
 - Galli       kg 0,7
 - Galline  kg 0,55

Bassette:

Razza Bantam (nana) di origine belga.
Partendo da polli di taglia ridotta di varia forma e colore, presenti in molte fattorie di Limburg nel Belgio, che deponevano uova grosse per una bantam, W. Collier selezionò (inizi '900) questa razza nana.
Buona ovaiola che, nonostante le modeste dimensioni (1/3 di una gallina normale) depone uova poco più piccole del normale (circa 2/3). Polli a rapida crescita.
Quasi scomparsa dopo la seconda guerra mondiale, è stata recuperata grazie al lavoro del professor Willems della Gendt University. Diverse sono le colorazioni, tra le quali quaglia, quaglia argento, quaglia blu, bianco, nero.
Le dimensioni sono superiori alle comuni Bantam.
Cresta semplice a cinque denti. Occhi con iride marrone scuro.
Addome piuttosto ampio.
Peso medio:
 - Galli       kg 1,0
 - Galline  kg 0,8 - 0,9

Belga Nana:

Razza Bantam (nana) di origine belga, molto nota già nel XIX secolo.
Razza rustica, allevata per scopi sportivi.
Le uova hanno guscio bianco e pesano dai 30 ai 35 grammi. Molte sono le varietà allevate, tra cui la variante perniciata e la salmone dorata.
Testa piccola con cresta semplice a sei denti, con lobo posteriore distanziato dalla nuca. Becco corto e grosso.
Coda ben sviluppata, rilevata.
Peso medio:
 - Galli       kg 0,65
 - Galline  kg 0,55

Cocincina Nana:

Razza piccola originaria di Pechino.
E' stata creata all'inizio dell'800 e importata e accuratamente selezionata dagli Inglesi. Nel suo aspetto ricorda la Cocincina, con la quale condivide però soltanto il nome.
Razza docile e ben adattabile ai vari ambienti.
Le uova presentano guscio colorato. La varietà originale è quella camoscio; sono note anche le varietà a mantello nero, collo oro, bianco, blu chiaro e macchiettato di bianco.
Cresta semplice dentellata, orecchioni rossi e bargigli lunghi e arrotondati nel maschio.
Collo corto con ricca mantellina. Coda corta e abbondante. Zampe corte con cosce e tarsi impiumati.
Peso medio secondo lo Standard Inglese:
 - Galli       kg 0,85
 - Galline  kg 0,73

Combattente Inglese Antico Nano:

Il Combattente Inglese Antico (O.I.G.) è la miniatura dell'analoga razza di grande dimensione.
Da sempre molto apprezzato è stato spesso allevato in Italia in molteplici colorazioni (21 riconosciute in Italia) contrariamente alla versione grande pressoché sconosciuta da noi. Cresta semplice, tarsi variabili a seconda della varietà.
Un tempo la cresta veniva tagliata lasciando un tipico cuscinetto carnoso.
Peso medio:
- Galli  kg 0,6-0,8
- Galline  kg 0,5-0,7

Combattente Inglese Moderno Nano:

Il Combattente Inglese Moderno (M.I.G.) Nano è la miniatura della stessa razza di grande mole.
La sua caratteristica principale è l’aspetto slanciato tipico.
Viene allevato spesso in Italia (17 colorazioni riconosciute dal nostro standard). Cresta semplice, tarsi variabili a seconda della varietà.
Un tempo si praticava il taglio della cresta fino alla radice per motivi estetici, pratica oggi in disuso.
Peso medio:
- Galli  kg 0,6-0,7
- Galline  kg 0,5-0,6

Giapponese:

Antichissima razza Bantam, nota anche come Nagasaki, dal nome del porto dal quale probabilmente è partita verso l'Europa.
La caratteristica principale di questa bella razza è la singolare cortezza delle zampe, oltre alla lunghezza  delle penne caudali.
Razza particolarmente apprezzata per esposizione, ma molto delicata e sensibile al freddo. Sono note molte varietà: a mantello bianco, nero, bianco a coda nera, cuculo, fulvo, dorato, ecc. Ci sono anche varietà con penna riccia.
Testa larga con cresta semplice dentata; grandi bargigli nel gallo.
Collo corto con abbondante mantellina. Zampe cortissime.
Coda eretta, con lunghe falciformi.
Peso medio:
 - Galli       kg 0,74
 - Galline  kg 0,63

Ko Gunkey:

Il Ko Gunkei (letteralmente Combattente Nano), è una razza di polli nani che in breve tempo ha trovato un gran numero di estimatori in Europa e, negli ultimi anni, anche in Italia (dove è stata importata dalla Germania e dall'Olanda intorno al 1988-89). L'origine è sicuramente giapponese anche se in Giappone non esiste il Ko Gunkei ma il Ko Shamo.  Il Ko Gunkei deriva da soggetti Ko Shamo importati in Europa, soprattutto Germania, intorno al 1980.  In Europa alcuni paesi riconoscono nei loro Standard il Ko Shamo (Olanda, Belgio), altri il Ko Gunkei (Germania, Svizzera, Italia), altri ancora li distinguono in due razze diverse (Francia). E' da ritenere che Ko Gunkei e Ko Shamo siano la stessa identica razza ma che il Ko Gunkei abbia subito inizialmente delle modifiche che, per alcuni caratteri, lo ha forse allontanato dalla razza originaria cioè il Ko Shamo. Molti esperti avicoli, soprattutto giapponesi, asseriscono che il Ko Gunkei sia molto diverso dal pollo allevato nel paese di origine. Se questo poteva essere vero fino ad alcuni anni fa, dove accoppiamenti sbagliati avevano alterato caratteri basilari di questo fiero "soldato giapponese", oggi, anche in Europa, siamo ritornati a polli molto caratteristici e simili ai progenitori del paese del sol levante. Le caratteristiche peculiari del Ko Gunkei sono: il portamento eretto (soprattutto nel gallo deve essere verticale); la testa caratteristica e le proporzioni ben fitte (un terzo testa e collo, un terzo corpo, un terzo gambe e tarsi).
Questo pollo di tipo combattente presente i tipici caratteri di combattente esaltati al massimo: sguardo aggressivo, becco corto e forte, portamento elevato, scarso piumaggio, tarsi forti e robusti.
Il tronco è largo, portato abbastanza alto, che diventa più sottile verso la groppa. La testa corta, larga e arrotondata, con sopracciglia prominenti, becco corto, forte e curvo; occhi piccoli e sguardo cupo; cresta a noce, ben impiantata, con perlatura molto fine, rossa; bargigli piccoli, poco evidenti; faccia carnosa, molto rugosa, soprattutto nei soggetti adulti, rossa; orecchioni ben sviluppati, rugosi nei soggetti adulti, rossi; collo lungo, leggermente curvo, che si assottiglia alla giunzione con il tronco; piumaggio della mantellina scarso, corto e che non ricade sulle spalle; spalle larghe e prominenti. Il dorso è di media lunghezza, largo alle spalle, inclinato verso la groppa che ha le lanceolate poco sviluppate. Il portamento della gallina è meno alto rispetto al gallo.  Le ali sono corte, forti, aderenti al corpo, con pomo dell'ala ben visibile; il piumaggio corto mette in evidenza le remiganti primarie non chiuse. 
La coda è corta, chiusa, portata inclinata verso il basso, con falciformi poco curvate e con due o tre timoniere inferiori curvate verso l'alto, a lato delle falciformi, risultando, quindi, nettamente visibili. Petto largo sul davanti, pieno e rotondo, molto muscoloso, sterno non impiumato. Zampe di media lunghezza, molto muscolose, arrotondate verso l'esterno; tarsi angolosi, scaglie fini e strettamente sovrapposte, quattro dita corte e forti. Muscolatura sviluppata, pigmentazione intensa, pelle giallastra, ventre poco sviluppato.
Taglia piccola, ossatura potente.
Peso: gallo 0,8-1,0 kg; gallina 0,6-0,8 kg.
Piumaggio duro e poco sviluppato. Becco da giallo a corno, tarsi gialli e unghie da corno chiaro a corno.
Colorazioni: bianca, dorata frumento, nera e rosso nera.
Uova: peso minimo 30 g; colore del guscio da crema a brunastro. Buona produzione di uova ed elevata predisposizione alla cova.

Langshan Tedesco:

Miniatura della medesima razza di grande mole di selezione Tedesca.
Si tratta di una razza che a goduto di grande diffusione, ma purtroppo oggi assai rara. Peso medio:
- Galli  kg 0,9-1,2
- Galline  kg 0,8-1,1
In Italia sono ammesse le colorazioni: betulla, bianca, blu orlata, nera, rosso columbia, e sparviero.

Moro a Seta:

Razza Bantam (nana). E' nota anche come Pollo della Guinea o del Monzambico. Non è conosciuta con certezza la sua provenienza (Cina, India o Africa occidentale).
Razza caratteristica per il colore nero della pelle e per la struttura delle penne che, presentando barbe prive di uncini, hanno un aspetto serico.
E' allevata quasi esclusivamente per esposizione. Le varietà più diffuse sono: a mantello uniforme bianco, nero e grigio perla.
Testa piccola con cresta nerastra. Il cranio ha una protuberanza ricoperta da un elegante ciuffo di penne. Il becco è corto e di colore blu plumbeo. Occhi rotondi con iride nera.
Orecchioni blu chiaro e bargigli neri.
Collo corto con ricca mantellina.
Zampe corte coperte da penne.
Peso medio:
 - Galli       kg 1,0
 - Galline  kg 0,9

Nana Tedesca:

Razza mini autentica originata da diversi incroci di polli nani Tedeschi con il Phönix.
Presentata per la prima volta nel 1917. Cresta semplice, orecchioni bianchi, tarsi grigio blu.
Numerose le colorazioni registrate.
Peso medio:
- Galli  kg 0,7-0,9
- Galline kg 0,6-0,8

Nankino:

Razza nana non comune (standardizzata in Belgio), ritenuta progenitrice di molte razze a mantello camosciato.
Uova bianche fra i 30 ed i 35 grammi. Presente con una varietà a cresta semplice ed una a rosa, che segue la linea della nuca.
Orecchioni rossi, tarsi grigio rosato.
La colorazione classica è quella cannella con riflessi più intensi e coda nera nel maschio.
Peso medio:
- Galli  kg 0,65
- Galline  kg 0,55

Ohiki:

L'Ohiki (coda a strascico) è una razza nana selezionata all'inizio del 18° secolo nella provincia di Koochi, nel sud del Giappone, si dice dall'incrocio Onagadori/Nagasaki.
La caratteristica peculiare di questa razza è la lunga coda del gallo che può raggiungere, in soggetti ben curati, oltre un metro di lunghezza. E' una razza amorevole e fiduciosa, anche se di indole vivace. Robusta, prolifica e molto fertile, necessita ovviamente di un "occhio di riguardo" per il delicato piumaggio (evitare di farli uscire quando piove, perché l'acqua e il fango potrebbero danneggiare la bella coda che striscia per terra): questo riguardo può essere comunque riservato solo ai soggetti che si intende esporre.
Razza allevata a scopo amatoriale. Becco medio, color corno chiaro. Occhi grandi, rosso arancio. Cresta media, semplice con 4/6 denti e vessillo leggermente staccato dalla nuca. Nella gallina è piccola ed eretta. Bargigli medi, rotondi e lisci. Faccia liscia e rossa. Orecchioni di color bianco giallastro. Collo corto, con mantellina molto abbondante che nasconde le spalle.
Dorso e petto larghi (petto portato in avanti). Ali grandi, portate basse e serrate al corpo; le punte toccano quasi il suolo. Nella gallina sono portate un po' più alte.
Il piumaggio della coda e della sella è molto lungo, flessuoso ed abbondante, tanto da formare uno strascico. Nella gallina la coda non troppo lunga e leggermente alzata, con morbide timoniere e copritrici leggermente arcuate che tendono a chiudersi. Gambe corte nascoste dal piumaggio.  Tarsi verdastri, robusti, lisci e corti, con speroni appuntiti. 
Peso medio:

 - Galli       fino a kg 0,9
 - Galline  fino a kg 0,75
Due sono le colorazioni: collo oro e collo argento.
Collo oro:
Gallo - Testa oro; mantellina e lanceolate della sella oro di media intensità con fiamme grigio scuro. Dorso, spalle e copritrici delle ali rosso/oro chiaro. Remiganti primarie nere con margine esterno bruno; secondarie parte interna nera e parte esterna bruna che forma il triangolo dell'ala. Fasce dell'ala e coda nere con riflessi verdi. Petto, gambe e ventre nero.
Gallina - Testa e mantellina oro di media intensità con fiamme nere. Mantello e copritrici della coda bruno/grigio chiaro con pepatura nera e rachide bruno chiaro. Stretta orlatura bruno/oro nelle copritrici delle ali ammessa. Petto salmone. Ventre e gambe bruno/grigio chiaro. Timoniere brizzolate di bruno grigio.
Collo argento:
Gallo - Testa bianco argento. Mantellina e lanceolate della sella bianco argento con fiamme grigio scuro. Dorso, spalle e copritrici dell'ala bianco argento. Remiganti primarie nere con margine esterno bianco; secondarie parte interna nera, esterna bianca che forma il triangolo dell'ala. Fasce dell'ala e coda nere con riflessi verdi. Petto, ventre e gambe nere.
Gallina - Testa e mantellina bianco argento con fiamme nere. Mantello e copritrici della coda grigio chiaro con pepatura nera e rachide più chiara; stretta orlatura grigio chiaro e tracce di salmone nelle copritrici delle ali ammesse. Petto salmone chiaro. Ventre e gambe grige. Timoniere brizzolate con tonalità di grigio.

Olandese Nana:

Razza mini autentica conosciuta fin dal 1906.
E’ armonica e molto decorativa per parchi e giardini. Cresta semplice, orecchioni bianchi,  tarsi grigio blu.
Moltissime le colorazioni presenti.
Peso medio:
- Galli kg 0,5-0,6
- Galline kg 0,4-0,5

Pictave:

Razza nana francese originaria di Poitou. Omologata nel 1929, è l'unica razza nana autentica d'origine francese.
Fu il Conte Raymond Lecointre, a selezionarla ricercando l'attitudine alla cova e la qualità di buona madre. Anche la colorazione della gallina ha influito nella sua scelta: un colore mimetico per non essere facile preda.
A tutt'oggi è presente solo nella colorazione "Collo Oro".
Durante la seconda guerra mondiale divenne molto rara, tanto che per evitare la troppa consanguineità vennero fatti incroci con esemplari di morfologia simile, ma di colorazione "Dorata", scambiata, perché simile soprattutto nel maschio, con la Collo Oro. Colorazioni simili, sì, ma molto diverse da un punto di vista genetico: questo dette un duro colpo alla Pictave e tutt'oggi se ne subiscono le conseguenze.
Più tardi, per rendere più "graziosa" la gallina, furono fatti aberranti incroci con la "Perniciata a Maglie". Bisogna sapere che la colorazione Perniciata originale della Pictave (eb) è unamutazione della colorazione Selvatica Dorata (e+) ed è sufficiente l'aggiunta di un solo altro gene (pg) per ottenere dei cerchi concentrici o ellittici all'interno della penna nella gallina; questo non potrà mai succedere nella Dorata (e+). Non esistono in nessuna razza galline a petto salmone con disegno ellittico (a maglie) all'interno delle penne. E' geneticamente impossibile! Queste colorazioni agiscono solo sulla base perniciata. Quanto preso da questi incroci è molto difficile da togliere. Tutto questo spiega perchè oggi ci troviamo di fronte a galline con piumaggio, anche se in maniera non ben definita, a disegni ellittici. Nello standard francese della Pictave nella gallina viene indicato come ideale l'assenza totale di pigmento nero (pepatura) a disegno ellittico; dei disegni ellittici accennati sono però a priore tollerati. La selezione dunque va indirizzata ad ottenere un colore omogeneo, con una pepatura ben distribuita; sono da evitare quindi il più possibile raggruppamenti.
Intorno al 1992 fu selezionata da J. C. Martin, la Pictave Collo Argento, abbandonata poi dallo stesso selezionatore per polemiche con gli allevatori. La Pictave assomiglia molto alla toscana "Mugellese", analoga razza nana un tempo molto comune. Attitudine alla cova
L'uovo deve avere un peso minimo g. 40; colore del guscio è bianco giallastro. Pollo nano relativamente basso sulle zampe. Il tronco è ben proporzionato e arrotondato. Il becco abbastanza forte, leggermente allungato, di colore corno chiaro.
Gli occhi sono vivaci e color oro chiaro.
Cresta è semplice, rossa, dritta.
Bargigli rossi e arrotondati.
Faccia rossa, di grana grossolana.
Orecchioni rossi, a forma di mandorla.
Collo di media lunghezza, ben arcuato. Mantellina abbondante.
Spalle larghe. Dorso di media lunghezza, inclinato verso la coda.
Ali piuttosto lunghe, portate cadenti. Coda sviluppata.
Petto pieno, rotondo e portato alto.
Zampe gambe corte, forti, con tarsi di colore bianco rosato, bordati di grigio alla base delle scaglie con quattro dita. Ventre ben sviluppato.
Peso medio:

 - Gallo: Kg. 0,8
 - Gallina : Kg. 0,6
Il piumaggio è abbondante, ricco di piumino e ben aderente al corpo.
Unica colorazione è la Collo Oro.

Sabelpoot:

Razza olandese Bantam (nana) nota anche con il nome di Booted Bantam. Il nome le deriva dalla forma delle penne che ricoprono tarsi e dita delle zampe.
Razza da esposizione. Vi sono alcune varietà: a mantello nero, bianco, porcellana e millefiori.
Testa piccola con cresta semplice; becco corto e un po' ricurvo.
Collo corto con lunga mantellina; addome largo e prominente.
Ali lunghe e portate pendenti. Coda larga con falciformi lunghe.
Zampe robuste con penne ricurve.
Peso medio, secondo lo Standard inglese:
 - Galli       kg 0,5
 - Galline  kg 0,65

Sebright:

Razza Bantam (nana) creata agli inizi del XIX secolo da Sir John Sebright, membro del Parlamento inglese, con un lungo lavoro di incroci tra varie razze (Sabelpoot, Padovana, Amburghese, Java, ecc.).
Razza molto bella e particolarmente apprezzata. Due sono le tipiche varietà: bianco argento con penne bordate di nero e rosso con bordatura nera.
La cresta è composta a rosa che anteriormente ricopre quasi la base del becco e posteriormente si prolunga in una breve appendice, rilevata sulla nuca.
Becco corto e leggermente ricurvo.
Ali larghe e basse. Coda ampia e rilevata, nel gallo mancano le falciformi.
Peso medio:
 - Galli       kg 0,74
 - Galline  kg 0,63

Siamese Nana:

Razza nana selezionata in Germania verso le fine del ventesimo secolo in base a notizie letterarie del 1900.
Dal carattere tranquillo, ha una forma caratteristica e un piumaggio che la rendono particolarmente graziosa. Razza da esposizione.
La "scoperta" di questa razza si deve al Giudice tedesco Hans Dieter Prekel, specializzato in razze ciuffate. In visita all'allevamento di Sven Neumann, notò alcuni esemplari di Moroseta a pelle chiara e, salvandoli dalla pentola, dette inizio alla selezione della Siamese Nana. L'obiettivo era quello di ottenere soggetti con pelle, tarsi e becco gialli e con i punti della testa di un bel rosso brillante. Fu inserito sangue di cocincina nana, ma non fu una cosa semplice: molti soggetti avevano tarsi color carne, altri verdi/grigiastri ed altri ancora avevano il becco giallo. La loro costanza fu comunque premiata col successo, e nel 1996 poterono fare richiesta di riconoscimento.
Nel 2004 è stato riconosciuto anche in Italia dalla FIAV.
Le uova devono avere un peso minimo di g. 28; il colore del guscio varia dal bianco al crema. Piccola, compressa, con forma cubica arrotondata. Piumaggio serico morbido completamente sviluppato, ricco di piumino, consistente in piume e barbe separate, simili a capelli attaccati ad una rachide morbida.
Faccia, cresta, orecchioni e bargigli di colore rosso. La testa è piccola e arrotondata. Il becco corto, ma robusto, di colore giallo. Gli occhi sono grandi, da arancio a rosso arancio.
La cresta è a noce, attraversata trasversalmente da una ruga; più piccola nella gallina.
Il ciuffo, di media grandezza, nel gallo formato da piume piegate all'indietro, mentre nella gallina il ciuffo è più compatto e lascia liberi gli occhi.
Il collo è corto e con mantellina molto impiumata. Le spalle sono larghe e un po' sporgenti.
Il dorso è largo e corto. Le ali sono corte, larghe e portate orizzontalmente. Il ventre è pieno e riccamente impiumato.
La coda è piena, portata sollevata, riempita di piume ricche di piumino.  Il petto è molto pieno, largo ed arrotondato, basso. Le gambe sono corte, riccamente impiumate, senza garretti d'avvoltoio. Presenta  tarsi forti e mediamente lunghi, di colore giallo, con cinque dita. Il quinto dito è  più lungo del dito posteriore e presenta l'unghia leggermente curva verso l'alto. La pelle è chiara
Peso:
- Gallo Kg. 0,6
- Gallina Kg. 0,5
Esiste solo la colorazione bianca.
Difetti gravi nella forma sono: corpo sottile o lungo; parte del petto piatta; linea del dorso e coda in discesa; piumaggio troppo duro, non morbido e setoso o troppo debole; falciformi molto formate e troppo lunghe; timoniere troppo poco formate; singole penne delle ali rovesciate; assenza delle barbe nelle penne delle ali e della coda; carente separazione fra il dito posteriore ed il quinto; tarsi privi di piumaggio; colore della cresta, bargigli ed orecchioni con macchie scure; bianco negli orecchioni; colore scuro della pelle; tarsi di altro colore dal giallo; colore degli occhi troppo chiaro; formazione di ciuffo che limiti la vista. Difetti gravi nella colorazione sono le forti sfumature gialle. 

Sundheimer Nana:

Razza tedesca allevata soprattutto nel Baden, ottenuta casualmente con incroci con la Brahama.
Razza a duplice attitudine, ma apprezzata soprattutto per la produzione di carne. Ermellinato è l'unica varietà di mantello.
E' sta selezionata anche la varietà nana sempre a mantello ermellinato.
Testa media un po' allungata. Cresta semplice diritta in entrambe i sessi; occhi con iride rossa. Becco chiaro.
Orecchioni rossi e larghi, barbigli rotondeggianti.
Collo con abbondante mantellina. Addome e dorso larghi.
Ali aderenti e portate alte. Coda stretta e lunga, quasi orizzontale. Zampe coperte da penne.
Peso medio Sundheimer grande:
 - Galli       kg 3,5
 - Galline  kg 2,5

Tournaisis:

Razza Bantam (nana) belga, originaria della regione di  Tournais (fine del XIX secolo).
Dal comportamento vivace, viene allevato a scopo sportivo. La Tournaisis si presentava probabilmente in diversi varianti di colori: la varietà attualmente allevata è tricolore macchiata.
Testa di grandezza normale con cresta semplice a cinque denti; ecco forte e di colore chiaro.
Occhi grandi con iride arancio.
Peso medio:
 - Galli       kg 0,75
 - Galline  kg 0,65

Waasse Bantam:

Razza Bantam (nana) di origine belga con cresta a rosa.
Il nome deriva dalla zona di origine, la regione di Waas (Waasland), a ovest della città di Anversa, vicino al confine con i Paesi Bassi.
Razza estremamente rara, il cui numero di allevatori in Belgio e Olanda (dove è stata certificata come razza a metà degli anni '90) si può contare sulle dita di una sola mano. Molto simile nell'aspetto alla Belga Nana, dalla quale si differenzia soltanto per la cresta a rosa. 
Peso medio:
 - Galli       kg 0,65
 - Galline  kg 0,55